Sei un nuovo utente ?

COMUNICAZIONE E STAMPA

Dal Pnrr le risorse per una nuova scuola
27 Gennaio 2022 

Il 24 gennaio u.s. si è tenuto il seminario online “Pnrr, scuole, territori – Scuole e nuova cittadinanza” organizzato da Ance con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione.

All’incontro ha partecipato la senatrice Barbara Floridia, Sottosegretaria del Ministero dell’lstruzione, che ha richiamato  le grandi opportunità derivanti dal PNRR e ha illustrato, insieme all’avv. Alessando Dini, il Piano RiGenerazione Scuola che, ispirandosi agli obiettivi dell’Agenda 2030, intende promuovere un Piano nazionale per la transizione ecologica e culturale delle scuole.

In particolare, il Piano, che riserva molta attenzione alle infrastrutture fisiche e digitali, prevede la costruzione di 200 scuole nuove ad elevata efficienza energetica, scuole sane, bonificate dall’amianto, scuole verdi e scuole digitali.

La dottoressa Simona Montesarchio, Capo dell’Unità di missione per l’attuazione del PNRR presso il Ministero dell’Istruzione, ha approfondito le misure e le risorse che il Piano europeo destina alla messa in sicurezza e riqualificazione dell’edilizia scolastica, soffermandosi sui recenti avvisi pubblicati dallo stesso Ministero per 5,2 miliardi di euro di investimenti in nuove scuole, asili nido, palestre, mense e messa in sicurezza ed efficientamento di strutture esistenti.

L’altro tema, quello dell’edilizia scolastica come opportunità di rigenerazione dei luoghi attraverso un rafforzamento delle relazioni tra scuola, società e territorio, è stato affrontato dalla Prof.ssa Paola Savoldi del Politecnico di Milano, e con l’esperienza sul campo del progetto Cresco, illustrato dal dott.  Giulio Cederna, Direttore della Fondazione Bulgari, e dal Prof. Carlo Cellamare dell’Università Sapienza di Roma.

Dal dibattito è emerso, anche,  il ruolo decisivo che gli enti locali, rappresentati dalla dott.ssa Sabina Gastaldi di Anci, e i Dirigenti scolastici, per i quali è intervenuto il Prof. Antonello Giannelli,  possono e devono svolgere  per ripensare il ruolo e la funzione degli edifici scolastici.

In allegato, la registrazione dell’evento, le presentazioni e una raccolta dei  principali dati su edilizia scolastica e PNRR